Regolamento

Regolamento

 

L’ A.S.D. “Vertical Mont Mary” in collaborazione con l’ Amministrazione Comunale di Saint-Christophe e la Polisportiva di Saint-Christophe, organizzano il:

“ 2° VERTICAL del MONT MARY ”

- Vertical K1 di 1000 m.d+ (Individuale) possono partecipare tutti coloro che avranno compiuto il 15° anno di età alla data di svolgimento della gara.

- Vertictrail K2 di 2250 m.d+ ( individuale e a coppie) possono partecipare tutti coloro che al giorno della gara avranno compiuto il 18° anno di età.

I percorsi si sviluppano su strade asfaltate, strade poderali, sentieri, sentieri di alta montagna, dove occasionalmente potrebbero essere ricoperti da uno strato di neve. Tutti coloro che partecipano devono essere consapevoli dell’impegno psicofisico che devono affrontare, essere consapevoli delle difficoltà e delle proprie capacità.

 

art. 1 Organizzazione

L’A.S.D. Vertical Mont Mary, organizza per domenica 15 ottobre 2017 con partenza alle ore 09.45 dal campo sportivo di Saint-Christophe la “ 2° VERTICAL MONT MARY” che comprende:

Il “Vertical K1” di 1000 metri di dislivello positivo, con arrivo a Voltolanaz

m. 1565

Il “Vertictrail K2” di 2250 metri di dislivello positivo, con arrivo in vetta al Mont Mary

m. 2815

 

art. 2 Accettazione del regolamento

Il Vertical Mont Mary si svolgerà in conformità al presente regolamento e alle eventuali modifiche che saranno pubblicate nei giorni antecedenti la gara sul:

La partecipazione al “VERTICAL del Mont Mary” comporta da parte dei concorrenti iscritti l’accettazione senza riserve del presente regolamento, in tutte le sue parti. Ogni atleta è consapevole e direttamente responsabile di tutto il materiale che utilizza durante la gara.

I concorrenti sono tenuti a seguire fedelmente il tracciato, che sarà adeguatamente segnalato da bandierine, inoltre gli atleti saranno tenuti al rispetto del codice della strada,

E’fatto divieto lasciare rifiuti sul percorso.

Il regolamento ufficiale della manifestazione è quello pubblicato sul sito:

http://www.montmary.com

art. 3 Partecipazione

Al “Vertical K1” (gara individuale) verranno percorsi 1000 metri di dislivello positivo potranno partecipare tutti coloro che avranno compiuto il 15° anno di età alla data di svolgimento della gara;

i minori di anni 18 dovranno fornire la liberatoria firmata da un genitore o da chi ne fa le veci. ( vedi modulo sul sito; http://iscrizioni.wedosport.net ).

Il “Verticaltrail K2” (gara individuale o a coppie di due atleti) verranno percorsi 2250 metri di dislivello positivo, gli atleti dovranno aver compiuto il 18° anno di età antecedentemente al giorno della gara.

Per entrambe le gare K1 – K 2 è necessaria la visita medico sportiva agonistica (D.M. 18.02.1982 tab. B) in corso di validità alla data di svolgimento della corsa. ( non valgono autocertificazioni)

Art. 4 Iscrizioni

Le iscrizioni si potranno effettuare online dal 01 luglio 2017 e si chiuderanno giovedì 12 ottobre 2017 alle ore 20.00, sul sito http://iscrizioni.wedosport.net/iscrizione.cfm?gara=44453

Le iscrizioni verranno chiuse al raggiungimento di 350 iscritti complessivi tra “Vertical K1” e “Vertical K2”.

Nel caso in cui le iscrizioni vengano chiuse con largo anticipo per il raggiungimento di 350 concorrenti, è facoltà dell’organizzazione l’istituzione di una lista d’attesa, a fronte di eventuali rinunce verranno inseriti ulteriori atleti.

Le iscrizioni dovranno essere fatte online con pagamento mediante carta di credito, bonifici ecc. secondo le modalità previste nel presente regolamento.

Nel caso in cui il concorrente iscritto non fornisca il certificato medico sportivo e la liberatoria controfirmata, il pettorale non potrà essere consegnato ed il concorrente non potrà prendere parte alla gara, senza diritto ad alcun rimborso della quota di iscrizione.

 

art. 5 Quote di iscrizione

Le quote d’ iscrizione alle competizioni del “VERTICAL del Mont Mary” sono:

 

20 € per il Vertical K1;

 

25 € per il Vertical K2;

 

50 € per il Vertical K2 a coppie;

 

Le iscrizioni possono essere effettuate sulla pagina internet “Wedosport”

http://iscrizioni.wedosport.net/iscrizione.cfm?gara=44453

con pagamento con carta di credito VISA, MasterCard o bonifico

Vertical Mont Mary conto corrente bancario:

IBAN: IT 02 T 08587 31730000040195392

Banca BCC di Saint-Christophe

BIC: ICRAITRRGB0

(Le iscrizioni potranno essere effettuate in casi eccezionali anche all’organizzazione, sul modulo cartaceo, che troverete sul sito, non verranno accettate iscrizioni dopo il 12 ottobre alle ore 20.00).

Tutti coloro che si iscrivono e non effettuano il pagamento entro 5 giorni verranno cancellati dall’elenco iscritti.

 

LIBERATORIA

La liberatoria è un documento unico per tutte le gare del circuito Défi Vertical. Il documento dev'essere firmato solo alla prima iscrizione e non verrà più chiesto nuovamente (a cura di WEDOSPORT)

ATTENZIONE: affinché l'iscrizione sia valida è necessario effettuare il pagamento e inviare il certificato medico in corso di validità e la liberatoria controfirmata.

Il pagamento dell’iscrizione comprende tutti i servizi descritti nel presente regolamento, il pacco gara, il pettorale, i ristori in gara, il pranzo presso la struttura del campo sportivo a Saint-Christophe, spogliatoi e docce.

Sarà disponibile un servizio fotografico “ Foto Extreme” (servizio a pagamento).

Foto Extreme: cerca le tue foto sul sito www.fotoextreme.it - info@fotoextreme.it

art. 6 Rimborso quote iscrizione

Non è previsto in nessun caso il rimborso della quota di iscrizione.

art. 7 Semi-autosufficienza

La gara è in semi-autosufficienza idrica e alimentare. Alcuni posti di ristoro saranno posizionati lungo il percorso di gara, al transito 580 m. al transito e all’arrivo dei 1000 m. e in base alle condizioni meteo potrebbe essere collocato anche in vetta al Mont Mary. L’assistenza da parte di terzi lungo il percorso è vietata. E’ proibito farsi accompagnare sul percorso da un’altra persona che non sia regolarmente iscritta.

art. 8 Materiale obbligatorio

Con l’iscrizione ogni atleta è consapevole e direttamente responsabile di tutto il materiale che utilizza durante la gara.

Con l’atto d’iscrizione l’atleta garantisce l’efficienza tecnica del proprio materiale e la sua conformità al presente regolamento, sottoscrive l’impegno a portare con sé tutto il materiale obbligatorio sottoelencato, durante tutta la corsa, pena la squalifica.

Il materiale obbligatorio potrà essere controllato al ritiro del pettorale, alla partenza e nei punti di controllo lungo il percorso e all’arrivo.

L'organizzazione per gli atleti della K2,si adopererà di trasportare uno zainetto contenente il materiale di ricambio.

Per la competizione K2 in Vetta al Mont Mary o in base alle condizioni meteo verrà lasciato il più in alto possibile, (lo zainetto andrà lasciato nel saccone al campo entro le ore 09,00 del giorno della gara).

Per la K1, ci sarà un secondo mezzo, chi lo desidera potrà lasciare uno zainetto contenente il proprio vestiario, il minimo indispensabile ( lo zainetto va lasciato nel secondo mezzo al campo entro le ore 09,00 del giorno della gara).

Per la competizione K1, all'arrivo in Loc. Voltolanaz a 1.565 m.

L'organizzazione non svolgerà attività di custodia, pertanto declina ogni responsabilità.

Materiale obbligatorio per il “Vertical K1” e il “Vertical K2”

  • zaino o marsupio con spallacci, della capienza sufficiente per contenere tutto il materiale elencato ;
  • telefono cellulare (inserire il numero dell’organizzazione per eventuali necessità e il proprio sul modulo dell’iscrizione );
  • giacca impermeabile ( della misura dell’atleta) adatta a sopportare condizioni di brutto tempo in quota, ( vietato materiale tipo carta);
  • borraccia o camelbag minimo 0,5 litri di acqua;
  • riserva alimentare ( non gettate a terra le carte dei Gel o barrette);
  • coperta di sopravvivenza 1,80x1,80 (telo termico);
  • fischietto;
  • berretto o bandana.

Materiale che può essere reso obbligatorio:

  • guanti ( non tipo da lavori domestici );
  • sovra pantaloni a gamba lunga della misura dell’atleta ( oltre a quelli indossati);

Il concorrente che desidera utilizzare i bastoncini, dovrà tenerli con sé per tutta la durata della corsa.

art. 9 Pettorali

Ogni pettorale è consegnato individualmente ad ogni concorrente su presentazione di un documento d’identità, in caso di ritiro da parte di terzi dovrà essere munito di apposita delega scritta.

Il pettorale con chip deve essere portato sul petto o sul ventre, deve essere ben visibile durante tutta la corsa. Deve essere quindi posizionato sopra tutti gli indumenti . Prima dello start ogni corridore deve obbligatoriamente passare per i cancelli d’ingresso, dove verrà spuntato il pettorale per accedere alla zona chiusa di partenza. Al passaggio in un punto di controllo e all’arrivo, il corridore deve assicurarsi di essere stato regolarmente registrato. La punzonatura è indispensabile poiché permette di accertare che non vi siano concorrenti mancanti. In caso di omessa registrazione del passaggio e del conseguente avvio delle ricerche del corridore, ogni spesa derivante verrà addebitata al corridore stesso. Il pettorale è il lascia-passare necessario per accedere alle aree di rifornimento, docce, ecc.

art. 10 Sicurezza ed assistenza medica

In corrispondenza dei ristori è stabilito un posto di soccorso.

Questi posti sono collegati via radio o via telefono con la direzione della gara. Saranno presenti sul territorio, dove possibile, i medici della competizione. I medici ufficiali sono abilitati a sospendere, fermare i concorrenti giudicati inadatti a continuare la gara.

In caso di utilizzo di mezzi speciali (elicottero e similare) le eventuali spese derivanti dall’impiego di questi mezzi eccezionali saranno a carico della persona soccorsa secondo le norme vigenti.

Un corridore che fa appello ad un medico o ad un soccorritore si sottomette di fatto alla sua autorità e si impegna a rispettare le sue decisioni.

art. 11 Posto di controllo e posti di rifornimento

Solo i corridori portatori di pettorale ben visibile hanno accesso ai posti di rifornimento. Sul sito- http://www.montmary.com sarà inserita la carta del percorso, che identificherà i ristori, i punti di controllo e i punti di soccorso.

Vi saranno dei controlli “volanti” che saranno posizionati in altri luoghi al di fuori dei posti di soccorso e di ristoro. La loro localizzazione non sarà comunicata dall’organizzazione.

art. 12 Tempo massimo autorizzato e barriere orarie

La partenza delle gare è prevista alle ore 09,45 per K1 – K2

I tempi massimi sono i seguenti:

  • “Vertical K1” dislivello D+ 1000 m. cancello orario a 3 ore;
  • ”Vertical K2” dislivello D+ 2250 m. cancello orario a 5 ore - a descrizione della Giuria e in base alle condizioni meteo il cancello orario potrà essere modificato.

 

art. 13 Abbandoni e rientri

In caso di abbandono della corsa lungo il percorso il concorrente è obbligato, appena ne avrà la possibilità, a recarsi al più vicino posto di controllo, comunicare il proprio abbandono facendosi registrare e consegnando il pettorale, che potrà riprendere all’arrivo al termine della gara .

Il concorrente che si ritira, o quelli che non rientrano nei cancelli orari e volessero continuare, lo possono fare senza pettorale, fuori gara, lo faranno assumendosi ogni responsabilità in ordine alle conseguenze che potrebbero derivargli. I minori in caso di abbandono saranno riaccompagnati al traguardo e consegnati al loro responsabile da addetti dell’organizzazione.

In caso di mancata comunicazione di un ritiro e del conseguente avvio delle ricerche del corridore, ogni spesa derivante verrà addebitata al corridore stesso.

art. 14 Penalità e/o squalifiche

Alcuni controllori sul percorso saranno abilitati a verificare il materiale obbligatorio.

Le irregolarità accertate anche a mezzo di immagini video pervenute all’organizzazione dopo la gara, potranno causare squalifiche.

La giuria della gara può pronunciare la squalifica di un concorrente, in caso di mancanza grave al regolamento, in particolare di:

  • non seguire il percorso di gara come da segnalazioni;
  • pettorale portato in modo non conforme;
  • scambio di pettorale;
  • mancato passaggio ad un posto di controllo;
  • mancanza di parte o della totalità del materiale obbligatorio;
  • utilizzo di un mezzo di trasporto;
  • partenza da un posto di controllo dopo la barriera oraria;
  • mancata assistenza ad un altro concorrente in caso di difficoltà;
  • uso di assistenza personale al di fuori dei punti consentiti;
  • abbandono di proprio materiale lungo il percorso;
  • mancato rispetto del divieto di farsi accompagnare sul percorso;
  • abbandono di rifiuti sul percorso;
  • farsi tirare o spingere, tranne che per la gara a squadre.

art. 15 Reclami

Sono accettati reclami scritti nei 30 minuti che seguono l’affissione della classifica provvisoria, con il pagamento di una cauzione di € 50.00, in caso di accettazione del reclamo la somma verrà restituita, altrimenti verrà trattenuta dall’organizzazione.

art. 16 Giuria

La giuria è composta da:

direttore della corsa; MARTINI Massimo

direttore di percorso; MOTTINI Stefano

responsabili dei posti di controllo; GIACHINO Corrado

Le decisioni prese sono inappellabili.

art. 17 Modifiche del percorso o annullamento della corsa

L’organizzazione in caso di condizioni meteorologiche avverse, tali da mettere a rischio la sicurezza e l’incolumità dei concorrenti, si riserva il diritto di modificare in ogni momento il percorso o l’ubicazione dei posti di soccorso e di ristoro, senza preavviso.

La partenza potrà essere posticipata, il percorso potrà subire delle modifiche, la corsa potrà essere fermata in qualsiasi punto del tracciato, la classifica verrà stilata in base ai passaggi all’ultimo controllo ufficiale.

La sospensione o l’annullamento della corsa non daranno diritto ai concorrenti ad alcun rimborso della quota di iscrizione.

art. 18 Classifiche e premi

Per il K1 sarà redatta una classifica per la cat. Senior M/F.

Per il K1 sarà redatta una classifica per la cat. Giovani M/F.

Per il K2 Individuale, sarà redatta una classifica per la cat. M/F.

Per il K2 a squadre saranno redate, una classifica per la cat.; M/F e una per le squadre miste, sempre che si raggiungono le 8 squadre in partenza di ogni categoria

Verranno inseriti in classifica i soli concorrenti che raggiungeranno i rispettivi traguardi.

A tutti i partecipanti sarà consegnato il gadget della gara:

Zainetto élémenterre + Buono per il Pranzo + Birrà al Génépy + Glicogeno Racer

( Fino al raggiungimento dei 350 atleti )

Verranno premiati:

I primi 5 classificati delle categorie M/F della competizioni ”Vertical K1” e “Verticaltrail K2”;

Le prima 3 coppie classificate della ”Verticaltrail K2 M/F e miste se si raggiungono almeno 8 coppie per categoria

I primi 5 classificati della categorie giovani M/F del “ Vertical K1” - 15 anni compiuti, 18 anni non compiuti, se si raggiungono almeno 8 ragazzi per categoria.

Non verrà elargito nessun premio in denaro.

Saranno estratti premi a sorteggio, ritirabili solo se presenti all’estrazione.

CATEGORIE Défi Vertical

- anni 15-17 cat. Giovani;

- anni 18-39 cat. Seniores;

- anni 40-59 cat. Veterani 1;

- anni 60+ cat. Veterani 2

Verrà premiato il primo di ogni categoria

PREMI DEFI’ -premiazione fine circuito-

(vedi regolamento sul sito www.tourtrailvda.com sezione DéfiVertical - https://www.tourtrailvda.com/italiano/d%C3%A9fi-vertikal/regolamento-e-documenti/)

Il circuito DEFI prevede l’assegnazione del trofeo assoluto al primo uomo e prima donna del circuito e la premiazione dei primi cinque concorrenti assoluti uomini e donne.

E’ inoltre riconosciuto ai primi 30 finisher di tutti gli eventi previsti nel circuito principale del DEFI un premio speciale, unico e personale. Il premio finisher è garantito alle prime 15 donne ed ai primi 15 uomini. Nel caso in cui un genere non raggiunge i 15, la differenza viene assegnata all'altro genere

art. 19 Diritti all’immagine

Ogni concorrente rinuncia espressamente ad avvalersi dei diritti all’immagine durante la prova così come rinuncia a qualsiasi ricorso contro l’organizzazione ed i suoi partner abilitati per l’utilizzo fatto della sua immagine.

art. 20 Rientro al punto di partenza

Per il trasporto degli atleti al punto di partenza presso il Campo Sportivo:Alpeggio di  Viou q. 2052 ci sarà un punto Jeep, (solo per emergenze) i punti navetta saranno a Blavy q. 1471 e a Parleaz q. 1300 ( parcheggio della ventola) .

Si precisa inoltre che fino al villaggio Blavy si può accedere con mezzi propri a motore.

In caso di esaurimento dei posti auto nei parcheggi, la strada verrà chiusa alle ore 10.00.

Files allegati